Oggi è il: 21/07/2019

ATA

CONSULENZA 2012


Per gli orari e i giorni della consulenza ATA su ricostruzione di carriera, trasferimenti, graduatorie 24 mesi cliccare qui

GRADUATORIE D'ISTITUTO

Indizione procedura III fascia delle graduatorie di circolo e di istituto per il conferimento di supplenze temporanee al personale ATA.

Le domande di partecipazione alla procedura, redatte in carta semplice, secondo i modelli allegati al bando (All. D1 o D2), dovranno essere presentate entro il termine perentorio del 15 dicembre 2011.

14 novembre 2011: Indizione procedura terza fascia delle graduatorie di circolo e di istituto per il conferimento di supplenze temporanee al personale ATA

DM n. 104 del 10 novembre 2011
Allegato

Allegato D1
Allegato D2
Allegato D4

Reclutamento del personale della scuola - A.s. 2011/2012

Visualizzazione delle posizioni
Questa applicazione ha lo scopo di rendere nota, al personale ATA incluso nelle graduatorie di circolo e d'istituto, la posizione assunta nelle graduatorie d'istituto provvisorie e definitive di ciascuna fascia.

24 MESI: CONCORSI PER TITOLI

Il Miur, con la nota 933 del 5 febbraio 2013 ha inviato ai Direttori regionali i modelli di domanda per i concorsi per soli titoli per i profili professionali del personale ATA dell'area A e B - 24 mesi - ai sensi dell'art. 554 del D.Lvo 297/94 ed in base alla OM 23.02.2009, n. 21. La presentazione della domanda dovrà essere fatta con modalità tradizionale, in cartaceo, e inviata tramite raccomandata A/R o consegnata a mano. Le scadenze saranno definiti dai singoli Uffici scolastici regionali. L’indicazione delle istituzioni scolastiche (Modello G) in cui si richiede l’inclusione nelle graduatorie di circolo e di istituto per l’A.S. 2013/2014 avverrà in modalità web. Ci sarà una comunicazione successiva sugli aspetti specifici della procedura delle istanze online, intanto è opportuno che tutti gli interessati si registrino.

Nota del MIUR n. 933 del 5 febbraio 2013


NUOVA POSIZIONE ECONOMICA - TECNICI E AMMINISTRATIVI


CUB Scuola ATA News
Nuova posizione economica per assistenti tecnici e amministrativi.

Nota del 12 marzo 2009
Accordo nazionale - Seconda posizione economica ex art. 2, comma 3, sequenza contrattuale 25 luglio 2008.

ACCORDO NAZIONALE tra il MIUR e le organizzazioni sindacali concermente l'attuazione dell'art. 2, comma 3, della sequenza contrattuale (ex art. 62 ccnl/2007) sottoscritta il 25 luglio 2008

Allegato 1
Allegato 2 - ASSISTENTE AMMINISTRATIVO
Allegato 2 - ASSISTENTE TECNICO
Allegato 3 - Domanda di inclusione nelle graduatorie provinciali di assistente tecnico o di assistente amministrativo ai fini dell'attribuzione della seconda posizione economica

DETERMINAZIONE DEGLI ORGANICI


Schema di regolamento recante "Disposizioni per la DETERMINAZIONE DEGLI ORGANICI del personale amministrativo, tecnico ed ausilario (ATA) delle istituzioni scolastiche ed educative statali"

ART. 2 SEQUENZA CONTRATTUALE DEL 25 LUGLIO 2008 (EX ART. 7)


Circ. n. 58 del 4 febbraio 2010
Procedure selettive per i passaggi del personale ATA dall'area inferiore all'area immediatamente superiore, ai sensi dell'art. 1, comma 2 della sequenza contrattuale 258 luglio 2008 - Precisazioni.

Circ. n. 43 del 26 gennaio 2010

Circ. n. 583 del 27 ottobre 2009
Prima posizione economica - Indicazioni operative a.s. 2009/2010 - Disponibilità per surroghe.

Allegato 1 (Ripartizione per provincia e per qualifica delle disponibilità)

Allegato 2 (Tabella di valutazione dei titoli)

Allegato 3 (Modulo per la domanda)
La domanda deve essere presentata entro il 24 novembre 2008.

Allegato tecnico (formazione)

Avviso ATA

Circ. 520 del 29 ottobre 2008

Nota MIUR del 21 ottobre 2008

ACCORDO NAZIONALE - Prima posizione economica ex art. 2 sequenza contrattuale 25.07.08

ACCORDO NAZIONALE tra il Ministero dell'istruzione, della ricerca e dell'università e le Organizzazioni sindacali
concernente l'attuazione dell'art. 2 della sequenza contrattuale (ex art. 62 ccnl/2007) sottoscritta il 25 luglio 2008.

Documenti

11 febbraio 2011 - Pochi, maledetti e tardi: la liquidazione dell'una tantum di 180 euro forse con lo stipendio di aprile 2011

27 gennaio 2011 - Ripartizione economie personale ATA

4 novembre 2010: Non è legale imporre l'orario spezzato ai collaboratori ed alle collaboratrici scolastiche

Per l'unità fra lavoratori e lavoratrici dipendenti della scuola e delle aziende in appalto!

ATA: le proposte della CUB Scuola

Da troppi anni i contratti sono stati fatti male per il personale docente e in maniera indecente per il personale ATA. La scuola pubblica, nonostante questo, non potrebbe funzionare senza di noi; il nostro impegno cresce, mentre le retribuzioni si avvicinano alla soglia di povertà, quando non sono inferiori al minimo necessario per condurre una vita dignitosa.

Organici ATA: 15.000 posti in meno

Nuove attribuzioni dell'art. 7 al personale ATA in provincia di Torino

Il 15 novembre scorso si è tenuta al MPI una riunione informativa del tavolo di confronto sull’articolo 7 (valorizzazione del personale ATA) del CCNL 7 dicembre 2005. Il MPI ha informato che in seguito ai pensionamenti/passaggi ad altro dell’a.s. 2007/2008 si sono “liberate”, a livello nazionale, 2625 posizioni economiche di cui all’art. 7 da attribuire ad altrettanti lavoratori in servizio. Di conseguenza, a partire da settembre 2007, lo scorrimento delle graduatorie provinciali riguarderà 1.625 collaboratori scolastici, 807 assistenti amministrativi, 193 assistenti tecnici, 6 cuochi e 4 guardarobieri. Una parte di questi lavoratori ha già partecipato all’attività di formazione (perché rientrava nel 5% aggiuntivo) e, quindi, il beneficio sarà attributo in via automatica. Invece, laddove non ci sono più aspiranti nelle graduatorie già formati, il MPI organizzerà quanto prima le relative attività di formazione. In provincia di Torino, lo scorrimento delle graduatorie provinciali riguarda 40 collaboratori scolastici, 9 assistenti amministrativi, 8 assistenti tecnici ed un guardarobiere. Tutti i colleghi e le colleghe coinvolte hanno già partecipato all'attività di formazione.

Sentenza della Corte Costituzionale in merito alla controversia ATA ex Enti locali

Pubblichiamo una recente e gravissima sentenza della Corte Costituzionale sulla vertenza Ata ex Enti Locali. In sintesi, la Corte Costituzionale ha dato torto ai lavoratori basando la propria sentenza anche sull'accordo relativo al loro passaggio dagli enti locali al ministero della pubblica istruzione firmato dai sindacati concertativi. A questo punto è ancora più evidente che sulla questione la parola passa all'azione collettiva delle lavoratrici e dei lavoratori per ottenere quanto ci è stato sottratto. Pubblicheremo, a breve, una valutazione analitica della sentenza.

Noi ATA, ai limiti dell'indigenza - Da "Liberazione" del 25.01.2006